www.legasannita.it

home page >> impegno politico

 

  PRESENTAZIONE


parte prima

parte seconda

parte terza

 

 

  IMPEGNO POLITICO


PERCHE' LEGA SANNITA
Finalmente allo scoperto, volutamente, in una giornata afosa di luglio 2009, quando la gente è in ferie e non vuole sentire parlare di politica. Abbiamo calcolato anche questo. Chiariamo subito.
Non abbiamo nessun interesse ad emulare la Lega Nord o a copiarla. Siamo completamente diversi, forse, ma altrettanti egoisti e determinati se dobbiamo difendere gli interessi delle nostre comunità, gli interessi del Sannio, la nostra Regione, gli interessi della REGIONE SANNIO, gli interessi del Sannio Unito.
Gli obiettivi che l'associazione LEGA SANNITA si pone, non sono quelli strillati tipici della Lega Nord. Affatto. Noi vogliamo fare politica "a voce bassa", ma non per questo non riusciremo a farci sentire. Faremo in modo che chi governa ci senta.
Siamo attualmente, l'unica formazione politica a carattere regionale schierata dalla parte dei molisani, del Sannio e della REGIONE SANNIO.
Miriamo a difendere gli interessi degli abitanti dell'antico Sannio, del Molise tutto, della provincia di Benevento e di Avellino, ma anche molti comuni delle provincie di Caserta, Foggia, Chieti, l'Aquila, del Sannio e quelli del Sud dell'Italia in particolare, perché il Sannio è e resta Meridione d'Italia.
Hanno prosciugato il Sannio ed i risultati oggi sono davanti agi occhi di tutti: operai in cassa integrazione, operai licenziati con le aziende sofferenti costrette a chiudere i battenti.
Come formazione politica, siamo DISTINTI E DISTANTI da tutti i partiti cosiddetti tradizionali o personalistici, verticistici e padronali.
E nel Sannio ne abbiamo almeno 4 di partiti padronali e di proprietà. Il partito di Tonino, Michele, Ciriaco e quello di Clemente.
Siamo comunque disponibili a collaborare e a sostenere quei partiti che con le loro idee e con i loro progetti hanno quale scopo ultimo, il miglioramento della qualità della vita di tutti i cittadini sanniti.
Siamo nati per fare PROPOSTA ma anche PROTESTA. La Lega Sannita non nasce oggi, ma nel lontano 1988 da una mia idea confortata da quella del compianto dott. Salvatore Martino di Jelsi, il medico condotto e mio amico fraterno personale, benvoluto da tutti e venuto meno giovanissimo molti anni orsono.
Il PRIMO OBIETTIVO che l'associazione si pone, è il lavoro che manca nel Sannio e che sta spingendo molti giovani a lasciare i propri comuni per emigrare lì, nel Nord e all'estero, dove le opportunità di lavoro sembrano maggiori.
E POI LA RIPRESA economica delle piccole e medie aziende , gli aiuti ai commercianti, agli artigianati, agli attori della produzione molisana, agli agricoltori, alle imprese edili. L'ACCELERAZIONE del nostro impegno sul e nel territorio molisano, è stata impressa dopo la disastrosa politica assunta dal governo che sotto ricatto della Lega Nord e con la complicità di Tremonti, stanno isolando sempre più il sud. L'Italia, ha oggi più bisogno di Sud.
E A PROPOSITO DI SUD, diciamo subito che allo stato attuale ci pare interessante e pertanto guardiamo con attenzione, l'iniziativa promossa da alcuni parlamentari del Sud Italia.
Noi della LEGA SANNITA, nutriamo l'aspirazione di tanti meridionalisti, cioè quella di vedere l'area più depressa d'Italia decollare definitivamente sia a livello di sviluppo economico che produttivo.
Oggi, ad assumere l'incarico di Presidente e leader dell'associazione LEGA SANNITA, è stato chiamato LORENZO LOMMANO. Ringraziamo, chi lo ha scelto e voluto a questa grande responsabilità, consapevole che l'impegno che ha assunto ci gratifica: entro 3 anni, se la stampa sarà davvero libera e al di sopra delle parti, la Lega Sannita diventerà un partito determinante per la gestione della cosa pubblica nel Sannio. I dati, allo stato odierno sono incoraggianti. Se ci presentassimo domani alle elezioni, siamo già ad oltre il 7%.
Tra 5 anni arriveremo al 14%.
Saremo la sola forza trainante capace di cambiare le carte da gioco in una partita dove a perdere sono sempre e solo i cittadini, i Sanniti, mentre a vincere oggi sono coloro che invece di parlare di lavoro, disoccupazione, stato sociale e sanità nel Sannio, nel solo accennare la parola trasparenza e legalità riescono a prendere il 30% dei voti.
E il lavoro che manca ai giovani? E gli aiuti agli anziani, agli ammalati? Niente. Nessuno ne parla. Ma dove viviamo?
E allora noi diciamo: vogliamo più trasparenza e più legalità. Anzi, diciamo di più: aiutiamo le forze dell'ordine. Più mezzi, più personale, più reddito. Siamo solidali con loro, con i carabinieri, la polizia, la finanza e la guardia Forestale.
Sosteniamoli eventualmente con il solidarismo e la solidarietà, magari facendo nascere anche nel Sannio e nel Sannio le Ronde Sannite.
Ed ancora, ci batteremo per una "polizia locale" tutta Sannita con i vigili urbani, con maggiori poteri e mezzi, siano tutti alle dipendenze della Regione e non più a quello dei comuni. Nell'opinione dei fondatori, brilla già l'idea di "piazzare" una bella ed attiva sentinella leghista, in ogni comune del Sannio.
E' questo il nostro obiettivo: un riferimento in ogni paese del Sannio, grande e piccolo che sia. Adesso dobbiamo lavorare per questo.
Quando prima, usciremo con un nostro foglio informativo, un mensile di 4 pagine che verrà distribuito gratuitamente nelle nostre sedi del Sannio, del Sannio. Sarà la nostra libera voce.
La LEGA SANNITA, oggi, avanza subito una proposta che vuole essere un suggerimento a tutti i SINDACI SANNITI: perché non abolire le strisce blu a pagamento dei parcheggi, farle tutte bianche ed impegnare gli operatori addetti al controllo ad altre mansioni professionali?

 

---------------------------------------------------------------

home page | impegno politico

 

Lega Sannita Copyright © - Tutti i diritti riservati | legasannita@gmail.com